Mese: Febbraio 2015

Inquinamento indoor, il problema dormiente

UL: Inquinamento indoor, il problema dormienteDal design alla tecnologia: il futuro dell’edilizia sostenibile, il Green Building è il miglioramento delle performance di un edificio sotto il profilo ambientale ed energetico. Dalla gestione dell’acqua ai fabbisogni termici ed elettrici fino a qualità e comfort degli spazi interni. Secondo una previsione realizzata da UL, una società internazionale di consulenza nell’eco-business,  le tendenze del mercato dell’industria delle costruzioni in futuro si orienteranno sempre di più verso soluzioni innovative in grado di aumentare le prestazioni di un edificio più che verso nuovi design o architetture. Continua [...]

Nelle scuole italiane ed europee tira una brutta aria

brutta-aria-nelle-scuoleEdifici tanto isolati da essere a tenuta stagna, scarsa pulizia e vicinanza ad aree con un tasso elevato di inquinamento atmosferico. Nelle scuole italiane ed europee non si respira una buona aria e l’ambiente dove studiano i nostri figli non è dei più sani. Assenza di tecnologie di ventilazione, aule affollate e problemi di igiene hanno condannato per l’ennesima volta il sistema educativo italiano ed europeo. È quanto emerge da Sinphonie, una ricerca sulla qualità degli ambienti scolastici finanziata dall’Unione europea che ha esaminato 114 scuole frequentate da 5.175 bambini in oltre 50 città di 23 paesi Ue. Continua [...]

La qualità dell’aria entra nell’agenda dei media italiani

Maria Chiara Voci - La qualità dell'aria entra nell'agenda dei media italianiMaria Chiara Voci è una delle più conosciute giornaliste italiane nel mondo del Green Building. È una firma del Sole 24 ore e amministra Spazi Inclusi una società di servizi giornalistici specializzata in edilizia, trasporti ed energia. Maria Chiara è la prima giornalista che intervistiamo su AirSharing nell’ottica di un approfondimento sui problemi dell’inquinamento indoor e del risparmio energetico con i protagonisti del mondo dell’informazione.

Prima di tutto, benvenuta sul blog AirSharing. Quali sono gli ambienti che soffrono maggiormente di inquinamento interno? Continua [...]

All’asilo i bambini non si ammalano quando l’aria è buona

Kinderhaus: l'asilo con il sistema di ventilazione meccanica controllataÈ il sogno di ogni mamma e papà: un bambino che non si perde un giorno d’asilo per raffreddori, influenze e infezioni varie. Ne va della salute del piccolo e del ménage quotidiano di una famiglia. Sembra che a Gassino, in provincia di Torino, abbiano trovato un antidoto efficace a epidemie ed allergie: mantenere una buona qualità dell’aria negli ambienti dove giocano i piccoli. Kinderhaus, così si chiama il baby-parking, è il primo asilo italiano certificato CasaClima A, il grado massimo previsto dal più autorevole protocollo di sostenibilità ambientale ed energetica degli edifici in Italia coordinato dall’Agenzia per l’energia dell’Alto Adige. Continua [...]

On Air, la nuova rubrica di Valentina Raisa su AirSharing

rubrica on airValentina Raisa, architetto, è uno dei professionisti più accreditati nel panorama della qualità dell’aria in casa: dalla formazione alla ricerca fino alla consulenza per aziende del settore. A partire da oggi Valentina sarà presente sul nostro blog AirSharing con On Air, una rubrica mensile dedicata ai problemi dell’inquinamento indoor. Quello con Valentina sarà un appuntamento fisso con l’esperto con cui affronteremo  questioni ambientali, tecnologiche e di salute umana legate alla qualità dell’aria negli spazi interni.

Valentina, quali saranno gli argomenti della tua rubrica? Continua [...]

Una casa su tre soffre di muffe, allarme asma e allergie

Una casa su tre soffre di muffe, allarme asma e allergieLa comparsa delle muffe è il primo sintomo di un ambiente malsano, dove l’umidità supera il 65% e la temperatura non scende mai sotto i 14 gradi. Le muffe sono colonie di batteri che alla lunga possono indurre diverse forme di allergie e asma. È un nemico subdolo che solo di recente è stato inserito nel dizionario delle principali sorgenti di inquinamento interno in case, scuole e uffici.

In Italia, secondo una recente ricerca della SIAAIC, Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica, una casa su tre soffrirebbe del problema delle muffe. Continua [...]

In Cina lo smog spinge il mercato delle tecnologie di aerazione

In Cina lo smog spinge il mercato delle tecnologie di aerazioneSecondo uno studio dell’Accademia cinese di scienze sociali alcune  la metropoli come Pechino o Shanghai hanno quasi raggiunto la soglia dell’ “inabitabilità” per gli esseri umani a causa della pessima qualità dell’aria. A ottobre dell’anno scorso l’inquinamento atmosferico nelle più grandi città del Paese ha sfiorato una quota 20 volte superiore ai limiti raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Un’emergenza ambientale che inevitabilmente si riflette sulla qualità dell’aria negli spazi indoor dove polveri sottili e altri veleni che circolano nell’aria esterna hanno via libera in casa quando si aprono le finestre. Continua [...]

© 2019 AirSharing

Theme by Anders NorenUp ↑