Tag: batteri

Canaline, una fonte di inquinamento indoor

Canaline, una fonte di inquinamento indoorDalle allergie all’asma fino al mal di testa o il raffreddore: secondo una recente indagine dell’Epa, l’agenzia per la protezione ambientale americana, il 56% delle malattie o sono provocate da una cattiva qualità dell’aria interna, il cosiddetto inquinamento indoor. In particolare, lo studio afferma che oltre due terzi di queste patologie sono da ricondurre a impianti centralizzati di riscaldamento o raffreddamento ad aria.

Il catalizzatore dell’inquinamento indoor

Tra le principali fonti di inquinamento indoor ci sarebbero soprattuto le canalizzazioni dei sistemi centralizzati di condizionamento. Continua [...]

Ventilazione meccanica, il polmone di casa

Ventilazione meccanica, il polmone di casaQual è il ruolo in casa di un sistema di ventilazione meccanica controllata? Forno e cucina, potremmo dire, sono lo stomaco della casa, il sistema di riscaldamento, il cuore, e la ventilazione meccanica sarà il polmone, quello che garantisce in ogni momento l’ossigeno sufficiente per respirare bene.

La ventilazione meccanica, un nuovo elettrodomestico in casa

La ventilazione meccanica controllata è un elettrodomestico perché, nella maggior parte dei casi, non ha bisogno di impianti centralizzati con condutture, canalizzazioni e altre opere impegnative sotto il profilo edilizio. Continua [...]

Inquinamento indoor cosa cambia nelle case ecologiche?

Inquinamento indoor cosa cambia nelle case ecologiche?Cosa cambia per la nostra salute vivere in un casa ecologica o in un edificio tradizionale? La qualità dell’aria indoor cambia se la costruzione è sostenibile sotto il profilo ambientale? È quello che ci sono chiesti due anni fa i ricercatori della Harvard School of Public Health che hanno studiato sia come cambia l’inquinamento indoor, le concentrazioni di sostanze inquinanti, e la salute umana tra un appartamento green e uno convenzionale.

I risultati, da poco pubblicati sulla rivista internazionale Enviromental Science & Technology, hanno dimostrato come in un edificio sostenibile ci sia il 57% in meno di polveri ultra-fini, il 63% in meno di biossido di azoto e addirittura il 93% in meno di tracce di nicotina. Continua [...]

La salute a scuola arriva in otto piazze italiane

La salute a scuola arriva in otto piazze italianeLo stato di salute della scuola italiana è al centro del dibattito nazionale: dalla sicurezza degli edifici alla salubrità degli ambienti sono tutti argomenti che hanno conquistato l’opinione pubblica, e questo blog, negli ultimi due anni. Ora l’associazione Cittadinanzattiva, un movimento di partecipazione civica che opera in Italia e in Europa per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori, ha avviato ad aprile la campagna “La mia scuola è“, un tour per l’Italia per portare il tema della salute a scuola in tutte le piazze con un’installazione itinerante che riproduce due aule scolastiche dove i visitatori potranno vedere da un lato la classe “OK” e dall’altro la classe “KO” e conoscere nel dettaglio i loro aspetti migliori e peggiori. Continua [...]

È tempo di allergie, la prevenzione inizia in casa

È tempo di allergie, la prevenzione inizia in casaL’arrivo della bella stagione mette tutti di buon umore ma a rovinare la festa ci pensano le allergie che si presentano puntuali in questo periodo. Abbiamo già parlato in questo blog delle patologie indotte da ambienti malsani e una recente indagine promossa da ASSOSALUTE (Associazione nazionale farmaci di automedicazione), condotta su un campione di 1000 persone fra i 18 e i 64 anni, conferma che il 16% degli italiani soffre di allergia, e, di loro, quasi il 40% non dorme bene la notte, mentre il 28,3% ha difficoltà a concentrarsi a causa del la rinite allergica. Continua [...]

Legionella, l’infezione da “aria condizionata” colpisce anche la Corte d’Appello di Roma

LegionellaPorte aperte e rubinetti chiusi: è quello che accade in un edificio colonizzato dalla legionella, il cosiddetto batterio dell’aria condizionata che provoca un’infezione respiratoria che da febbre può trasformarsi in vera e propria polmonite con conseguenze anche mortali. L’ultimo caso in ordine cronologico è quello della Corte di Appello di Roma, dove la scorsa settimana sono scattate le prime contromisure: dall’aerazione forzata delle aule al divieto di consumo di acqua del rubinetto.

Il batterio Legionella pneumophila si trasmette all’uomo dagli impianti centralizzati di condizionamento dell’aria: il suo habitat ideale sono gli ambienti umidi, tra i 20 e i 45 gradi, che si sviluppano nelle condutture di aerazione o nei serbatoi d’acqua. Continua [...]

© 2019 AirSharing

Theme by Anders NorenUp ↑