Tag: traffico

Inquinamento atmosferico, il fattore X

Inquinamento atmosferico, il fattore XI non fumatori, nelle grandi aree urbane assediate dallo smog, hanno un rischio più alto di contrarre patologie respiratorie rispetto a chi ha sempre la sigaretta in bocca. Avete capito bene: i non fumatori!! Gli effetti negativi sulla salute umana dell’inquinamento atmosferico, in altre parole, sarebbero indirizzati più alle persone sane che ha sempre la sigaretta in bocca.

Sembra un paradosso ma è quanto emerge da una ricerca pubblicata di recente sulla rivista internazionale, Environmental Health Perspectives. Sul banco degli imputati, come abbiamo più volte ricordato su questo blog, ci sono sia le polveri sottili, contaminanti le PM10, che le polveri ultrafini, le PM2.5 che vantano un diametro inferiore a 2,5 micron e sono invisibili a occhio nudo. Continua [...]

Inquinamento atmosferico, a Milano oggi si respira meglio

Inquinamento atmosferico, a Milano oggi si respira meglioIn tre anni 15mila auto in meno, e si sente. A Milano le immatricolazioni di veicoli dal 2012 a oggi sono scese del 5,2% con un generale miglioramento della qualità dell’aria e una riduzione dell’inquinamento atmosferico. Una boccata di ossigeno sotto la Madonnina a cui hanno contribuito fattori diversi: dalla crisi economica all’istituzione dell’area C, una zona a traffico limitato nel centro di Milano che alterna divieto di circolazione e road pricing.

Inquinamento atmosferico ridotto del 38%

Gli effetti positivi di questo nuovo corso non hanno tardato a farsi sentire sull’inquinamento atmosferico: rispetto al 2010, l’anno scorso le concentrazioni di polveri sottili in atmosfera si sono ridotte del 38%. Continua [...]

Il benzene in casa, un rischio per la salute

Il benzene in casa, un rischio per la saluteIl benzene è un’inquinante che siamo abituati ad associare a traffico e scarichi delle auto. In realtà si tratta di un composto chimico spesso presente in case e spazi indoor dove la qualità dell’aria non è delle migliori.  Le sorgenti domestiche del benzene possono essere varie:  dal fumo di sigaretta o di combustione (camini, stufe, candele e incensi) ai prodotti per la pulizia e la manutenzione della casa, strumenti di lavoro come stampanti e fotocopiatrici e materiali da costruzione. Una recente indagine di Altroconsumo, associazione a tutela dei diritti dei consumatori, ha rivelato come i livelli di benzene in casa siano di frequente fuori controllo.  Continua [...]

In India la ventilazione per strada serve a ridurre lo smog

In India la ventilazione per strada serve a ridurre lo smogCi saranno sistemi di ventilazione e purificatori d’aria per le strade congestionate dal traffico delle metropoli indiane. La Green Court, il tribunale ambientale dell’India, ha di recente ordinato sia la sostituzione di tutti i veicoli con un’anzianità superiore ai quindici anni che l’installazione nei luoghi pubblici di dispositivi per migliorare la qualità dell’aria, come quelli di aerazione forzata.

Eravamo abituati a pensare alla ventilazione meccanica come una tecnologia per migliorare la qualità dell’aria tra le quattro mura di casa ma la drammatica situazione dello smog in India ha obbligato le autorità a non escludere nessuna soluzione, compresa quella di ricorrere alle tecnologie di ventilazione. Continua [...]

In India lo smog impenna entro il 2030

In India lo smog impenna entro il 2030In India, nell’arco di 12 mesi, si contano quasi 6 miliardi di giorni di malattia, circa 15 milioni di anni, a causa dello smog. E per i prossimi anni le previsioni non sono affatto migliori: in base a uno studio sull’inquinamento atmosferico in India condotto dal TERI (The Energy and Resorces Institute), l’Università della California e l’Air Resources Board di San Diego, entro il 2030 le concentrazioni di polveri sottili nell’aria saranno triplicate mentre aumenterà di cinque volte la presenza degli ossidi di azoto prodotti dalla combustione. Continua [...]

© 2019 AirSharing

Theme by Anders NorenUp ↑